Cucina tipica Ricette tradizionali del posto

Le tue ricette

Vuoi pubblicare la tua ricetta con un link alla tua attività? Contattaci

 

Riso e vurrajina (Riso e borragina)

Ingredienti: riso, borragina, formaggio di capra.

Preparazione: bollire il riso con la borragina spellata tagliata e lavata. A metà cottura aggiustare con sale e olio. A cottura ultimata una buona manciata di formaggio di capra( se c'è difficoltà a trovare il formaggio di capra, sopperire con il grana).

Consiglio:Pietanza leggera, è indicata per chi ha problemi di stomaco.

Riso e finocchia

Ingredienti: riso, finocchietto selvatico, olio e sale q.b.

Preparazione: cuocere il riso con il finocchietto selvatico tagliato a pezzetti; quest'ultimo va pulito delle foglie esterne e và utilizzata solo la parte più tenera sia delle code che delle sommità. A metà cottura salare e condire con olio d'oliva; volendo a cottura ultimata si può aggiungere una spruzzata di formaggio.

Consiglio:Le virtù fitoterapiche del finocchietto rendono la pietanza utile a chi ha problemi digestivi.

Zuppa di pesce

Ingredienti (8 persone): da 1 kg a 2 kg di pesce assortito scelto fra queste specie: pesci San Pietro, scorfani, tracine, rombetti, gallinelle, pesci lanterna, donzelle, gronghi; uno spicchio d'aglio, una cipolla, 300 gr di pomodori maturi; una cucchiaiata di prezzemolo tritato; otto fette di pane abbrustolito; vino bianco secco; olio; sale e pepe.

Preparazione: pulire tutti i pesci, lavare e tagliare quelli più grossi a trance. Mettere in un largo tegame un dl di olio con la cipolla affettata, lo spicchio di aglio intero e fare appassire, poi aggiungere i pomodori sbucciati, privati dei semi e tritati. Fare bollire per qualche minuto. Unire al sugo prima il pesce dalla carne dura e consistente (come San Pietro, scorfano) e fare cuocere per una decina di minuti, poi aggiungere il pesce a carne più tenera e spruzzare il tutto con mezzo bicchiere d'acqua e un po' di vino bianco.

Terminare di cuocere i pesci mescolando di tanto in tanto fino a cottura ultimata. Salare, pepare e spolverizzare con il prezzemolo tritato. Servire il pesce con le fette di pane abbrustolite, oppure disporre alcune fette di pane in scodelle o ciotole di terracotta, coprirle con i pesci e cospargere il tutto con il liquido della zuppa bollente.

Vini consigliati: Val di Neto rosato.

Patati e pipi friuti (patate e peperoni fritti)

Ingredienti (4 persone): 1/2 kg di peperoni reggini, 2 peperoncini piccanti, 1 kg di patate pasta gialla, olio extravergine di oliva, sale .

Preparazione: versare l'olio nella padella e portare a temperatura, aggiungere i peperoni tagliati a pezzi grossi (in genere un peperone tagliato in 4), i peperoncini e friggere per circa 5-6 minuti; aggiungere quindi le patate, salare e fare friggere il tutto a fiamma alta per circa 15 minuti. Servire in tavola caldi. Come variante potete decidere di aggiungere un uovo crudo alle patate appena tolte dal fuoco, quindi mescolare e servire.

Cocuzza nataligna friuta (tortino di zucca fritta)

Ingredienti (4 persone): Zucca gialla, peperoncino, sale, olio, farina.

Preparazione: Affettare la zucca a strisce sottili, salare e lasciare riposare per circa 1 ora. Strizzare la zucca ed infarinarla aggiungendo i peperoncini. Mettere l'olio nella padella e portare a temperatura, aggiungere la zucca e farla cuocere a fuoco vivo; la zucca andrebbe girata a mo' di frittatata aiutandosi con un piatto. Ultimare la cottura e servire.

Meteo e mare

Commenti

La voce dei cittadini e dei visitatori

» Leggi tutti i commenti

» Contattaci